Shopping e Souvenir a Riccione

Perla della Romagna e dell’Adriatico, Riccione è una delle mete turistiche più ambite da italiani e stranieri di qualsiasi età, anche grazie a numerosi appartamenti, alberghi e hotel per famiglie Riccione.

Sebbene la si consideri il simbolo stesso del turismo giovanile, soprattutto per via dei tanti locali e della “movida” che la anima nelle calde notti estive, in realtà questa città ridente e vivace, offre l’opportunità di trascorrere soggiorni indimenticabili all’insegna della spensieratezza e dell’allegria anche agli adulti e ai bambini, ai quali sono dedicate iniziative specifiche tutte da vivere ed assaporare.

Lo stesso dicasi per lo shopping: i patiti delle “spese folli” e gli amanti dei souvenirs, possono trovare in Riccione il luogo ideale per concedersi lunghe sessioni fra i negozi più alla moda e tra le bancarelle più caratteristiche dei mercati cittadini.

Una tappa fondamentale dello shopping a Riccione è quella di Via Dante, dove sono situati negozi di ogni genere rivolti un po’ a tutte le tasche.

Vi si trovano raffinate (e costose) boutiques con grandi firme (se siete fortunati e centrate il periodo dei saldi, potete fare ottimi affari acquistando modelli delle più famose griffes a prezzi decisamente più convenienti del normale), tantissime gioiellerie e profumerie, ma anche negozi con prodotti tipici locali e souvenirs.

Ma quali souvenirs?

Per evitare di acquistare e regalare oggetti un po’ banali optando invece per una certa originalità, il consiglio è quello di orientarvi sugli ottimi prodotti enogastronomici romagnoli, la cui bontà è nota ed apprezzata in tutto il mondo; tra i migliori troviamo, solo per fare qualche esempio, il sale dolce di Cervia, il miele delle campagne intorno a Cesena e i famosissimi salumi.

prodotti tipici

prodotti tipici

Lo stesso vale per i vini della zona, considerati tra i più pregiati d’Italia.

Desiderate acquistare qualcosa di diverso, di unico, per voi o per qualcuno a cui volete bene?

Date un’occhiata agli oggetti di artigianato e di design realizzati dagli ospiti della Comunità di San Patrignano.

Al di là della enogastronomia e dei prodotti messi in vendita dai ragazzi di San Patrignano, ci si può indirizzare anche su alcuni prodotti tipici dell’artigianato locale, come le ceramiche artistiche di Faenza, che si distinguono per la grande varietà dei soggetti trattati e per i colori brillanti con cui vengono raffigurati e sulle tele stampate a mano color ruggine, che potete reperire anche nei mercatini.

A proposito di mercati, quelli di Riccione espongono merci varie e molto ricercate, come mobili ed oggettistica di antiquariato ed abbigliamento vintage a prezzi super convenienti.

Mercatini a Riccione

Mercatini a Riccione

Nel periodo da Giugno a Settembre, clou della stagione estiva, sul lungomare di Riccione sono presenti ogni sera mercatini sulle cui bancarelle è possibile trovare bigiotteria di ogni tipo, prodotti di artigianato locale, abbigliamento per il mare e la spiaggia sia maschile che femminile e molto altro ancora.

Riccione insomma, ha molto da offrire per quanto riguarda lo shopping e la varietà di souvenirs tipici, una particolarità che, unita alla eccellente qualità dell’organizzazione alberghiera, al mare pulito e alle spiagge accoglienti, contribuisce a renderla, a ragione, una delle città più vivibili e gioiose delle estati italiane.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *