Dove dormire
Dove Mangiare
Come Muoversi
Servizi
Cerca news
Cerca eventi
Feed RSSRSS Feed
Come Funziona
Tradizioni
Certe notti...
In Evidenza
8 gen 2008

Comune di Termoli. Approvate 25 delibere

TERMOLI
Lo scorso 29 novembre 2007 la Giunta Comunale ha approvato 25 nuove Delibere, delle quali riportiamo di seguito l’oggetto e la descrizione sintetica.


Comune/Sorgenia – Ricorso all’Arbitrato per l’esecuzione della convenzione del 27 gennaio 2005 sulle misure compensative – Nomina Legale.
o La Giunta nomina l’avvocato Ugo Marin quale legale di fiducia per la difesa delle ragioni dell’Ente nella controversia Comune/Sorgenia SpA, a seguito dell’Arbitrato promosso per la risoluzione della stessa controversia, insorta in ordine all’interpretazione, esecuzione e validità e/o efficacia della Convenzione del 27 gennaio 2005 stipulata per l’individuazione delle misure compensative dovute dalla società Energia SpA e i suoi aventi causa a titolo di ristoro ambientale per la realizzazione della Centrale Termoelettrica a ciclo combinato da 750 MW, autorizzata con decreto del Ministero delle Attività Produttive n.55/01/2002 del 6.12.2002. Si ricorda che la Giunta Comunale, con la Delibera n. 317 del 14 settembre 2007, aveva già designato il dott. Giuseppe Di Transo quale Arbitro di parte nel Collegio Arbitrale. La controversia sarà risolta secondo il Regolamento della Camera Arbitrale Nazionale e Internazionale di Milano.


• Legge 353/2000 art. 10 – O.P.C.M. 3264/2007 - Decreto n. 1 del Commissario Delegato – Istituzione del “Catasto degli incendi boschivi”.
o Viene istituito, ai sensi della Legge 353/2000, il “Catasto degli Incendi Boschivi” presso il Settore Protezione Civile, che sarà affiancato con l’azione di supporto dei settori Ambiente e Urbanistica. Successivamente saranno valutate le eventuali osservazioni presentate e l'approvazione degli elenchi definitivi, nonché le relative perimetrazioni dei terreni interessati da incendi. Viene contestualmente avviato l’aggiornamento del Catasto Incendi raccogliendo e completando, ove disponibili, i dati relativi agli incendi boschivi verificatisi a partire dall’anno 2001, con la richiesta al Corpo Forestale dello Stato dell’aggiornamento delle aree – boscate e non – percorse dal fuoco negli anni dal 2001 al 2007.


• Convenzione con l’Associazione “Armatori Pesca del Molise” per l’attribuzione in detenzione dei locali siti al primo piano del Mercato Ittico Comunale – Provvedimenti.
o Viene stipulata la convenzione con l’Associazione “Armatori Pesca del Molise”, alla quale viene concessa la prosecuzione dell’uso a titolo gratuito dei locali situati al piano superiore del Mercato Ittico Comunale, manufatto assentito dalla Regione Molise con concessione demaniale n. 3/2007. In tali locali potranno essere esercitate esclusivamente le attività connesse al perseguimento dei fini istituzionali, non lucrativi, comuni a tutti gli associati, e, più in generale, alla categoria interessata. La convenzione avrà una durata pari alla concessione demaniale corrente con la Regione Molise, salvo nel caso di sopravvenute ragioni di pubblico interesse. Con questo provvedimento, l’Amministrazione Comunale intende continuare a tutelare l’attività pescatoria e il patrimonio ittico, nonché la promozione e la valorizzazione delle iniziative volte al recupero e alla conservazione degli usi, delle tradizioni e dei costumi popolari termolesi legati al mare, obiettivi che figurano anche nello Statuto dell’Associazione “Armatori Pesca del Molise”.


• Attribuzione locali all’ArcheoClub d’Italia (sede di Termoli) – Provvedimenti.
o Il Comune, accogliendo la richiesta dell’ArcheoClub d’Italia (sede di Termoli), concede all’associazione archeologica l’utilizzo di un locale situato all’interno dell’edificio comunale situato in Piazza Olimpia (sede della Polizia Municipale e della Protezione Civile). La convenzione avrà una durata di 3 anni a decorrere dalla stipula, salvo il caso in cui sopravvenute ragioni di pubblico interesse del Comune rendano necessaria la restituzione anticipata del locale, che potrà essere utilizzato esclusivamente quale sede dell’Associazione per lo svolgimento delle attività sociali e l’organizzazione degli eventi.


• Lavori di asfaltatura strade – Approvazione perizia di variante tecnica e suppletiva.
o Viene approvata la perizia suppletiva e di variante da apportare al progetto originario denominato “Asfaltatura strade cittadine”. Viene altresì approvato lo schema di atto di sottomissione sottoscritto dalla Ditta "Asfalti Trigno Srl” di Vasto Marina, per l'importo netto di 122.544 euro, con un aumento di spesa rispetto al progetto originario (113.494 euro) di 9.049 euro. Durante l’esecuzione dei lavori, infatti, è sopravvenuta la necessità di apportare alcune modifiche al progetto originario, consistenti essenzialmente nella ricostruzione di tratti d’asfalto usurati (per i quali è stato accertato lo stato di degrado a seguito di sopralluogo effettuato su richiesta dell’Amministrazione) al fine di ripristinare adeguate condizioni di sicurezza nella circolazione veicolare e pedonale in Via Maratona, Via Martiri della Resistenza, Viale Trieste, Via Mario Milano, Corso V. Emanuele II, Piazzale Difesa Grande.


• Definizione attività di supporto all’Assessorato alle Politiche Sociali da parte dell’Ufficio Innovazione in staff alla Giunta Comunale.
o Viene affidato al dott. Stefano Mucciarella, in virtù dell’esperienza fin qui svolta nel settore Politiche Sociali, il seguente incarico nell’ambito delle attività svolte all’interno dell’Ufficio Innovazione: a) sondaggio e analisi tecnico-economica dei servizi rivolti all’infanzia e dei servizi gestiti dal “settore istruzione” dell’Assessorato alle Politiche Sociali; b) studio per la redazione del nuovo capitolato di gara per l’affidamento dei servizi di mensa scolastica; c) studio per la progettazione, fattibilità e programmazione di una Fondazione di carattere pubblico afferente la gestione dei servizi per l’infanzia; d) proposte per il riordino dell’insieme dei servizi negli ambiti Infanzia e Istruzione anche in considerazione dell’eventuale apertura di una nuova sezione di asilo nido comunale prevista per il prossimo 2008; e) predisposizione in collaborazione con la Dirigenza di Settore degli atti necessari a concludere il processo di integrazione del Comune di Termoli nell’Ambito di Zona 6. Stefano Mucciarella, inoltre, viene nominato quale referente tecnico del Comune di Termoli nell’Ufficio di Piano dell’Ambito di Zona n. 6.


• Ricorso al TAR Molise Giuseppa Monti/Comune – Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o La Giunta autorizza il Sindaco a stare in giudizio nella causa promossa dinanzi al TAR Molise dalla signora Giuseppa Monti contro il Comune, relativa alla richiesta di annullamento del provvedimento con cui l’Ente ha rigettato – per incompatibilità con lo strumento urbanistico vigente – il rilascio dell’autorizzazione presentata dalla ricorrente per l’apertura di un’attività produttiva turistico-ricettiva all’interno di un’area di sua proprietà, localizzata in prossimità del centro urbano. La difesa dell’Ente è affidata all’avvocato Vito Aurelio Pappalepore.



• Ricorso dinanzi al TAR Molise ditta GM Costruzioni/Comune – Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o La Giunta autorizza il Sindaco a stare in giudizio nella causa promossa dinanzi al TAR Molise dalla ditta GM Costruzioni Srl contro il Comune, relativa alla richiesta di annullamento, previa sospensiva, del silenzio mantenuto dal Comune, ritenuto illegittimo, in ordine alle istanze del 13 e 14 marzo 2007, con cui il ricorrente richiedeva al Comune di verificare se il Centro Commerciale La Fontana fosse in possesso delle autorizzazioni urbanistiche per l’utilizzo in modo esclusivo dell’area adibita a parcheggio antistante il centro commerciale e, in caso negativo, di adottare i provvedimenti consequenziali, nonché di verificare se le aree in questione fossero state cedute al Comune, nonché per chiedere il rispetto della normativa vigente inerente la dotazione minima di parcheggi del centro commerciale, nonché verificare se sia stata data esecuzione alla condizione sospensiva apposta alla concessione edilizia n. 40/1990. La difesa dell’Ente è affidata all’avvocato Vito Aurelio Pappalepore.


• Autorizzazione al Sindaco a proporre appello al Consiglio di Stato avverso la sentenza TAR Molise n. 161/07.
o La Giunta autorizza il Sindaco ad impugnare dinanzi al Consiglio di Stato la sentenza del TAR Molise n. 161/07, intervenuta sul ricorso promosso dalla ditta BLU Costruzioni Srl, nella parte in cui il TAR ha deliberato sulla decadenza del vincolo di destinazione urbanistica “E3 – verde pubblico e verde attrezzato” del vigente PRG di Termoli. La difesa dell’Ente è affidata all’avvocato Vito Aurelio Pappalepore.


• Ricorso al TAR Molise Condominio “Elba”/Comune – Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o La Giunta autorizza il Sindaco a stare in giudizio nella causa promossa dinanzi al TAR Molise dal Condominio “Elba” contro il Comune, relativa alla richiesta di annullamento, previa sospensione, dell’Ordinanza adottata dal dirigente del Settore Urbanistica con il quale veniva ordinato al ricorrente di non effettuare i lavori di cui alla comunicazione di inizio attività dell’11/07/07. La difesa dell’Ente è affidata all’avvocato Vito Aurelio Pappalepore.


• Ricorso al TAR Molise Adelina Paoletti/Comune – Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o La Giunta autorizza il Sindaco a stare in giudizio nella causa promossa dinanzi al TAR Molise dalla signora Adelina Paoletti contro il Comune, relativa alla richiesta di annullamento, previa sospensione, della Delibera di Giunta 97/0, con la quale è stato approvato il progetto definitivo dell’opera pubblica relativa ad “interventi urgenti per l’adeguamento agli obblighi comunitari in materia di fognature collettamento e depurazione”. La difesa dell’Ente è affidata al consulente legale del Comune avv. Dario Rapino.


• Ricorso presso il Tribunale di Larino di Giuseppe Cappella + 7/Comune - Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o La Giunta autorizza il Sindaco a costituirsi nei giudizi promossi contro il Comune dinanzi al Giudice del Lavoro del Tribunale di Larino dai Dipendenti Comunali Giuseppe Cappella, Luigi Leo, Michele Gianquitto, Roberto Sciarretta, Michelino Rigoletti, Matteo Nardella, Amedeo Ceccarelli, Aldo Dalò, i quali chiedono di accertare e dichiarare la sussistenza del proprio diritto ad ottenere la somma relativa alla produttività collettiva anno 2005, liquidata in misura inferiore rispetto alle spettanze, e la conseguente applicazione degli incentivi retributivi richiesti al massimo previsto della produttività, oltre alla rivalutazione, gli interessi e le spese di giustizia. La difesa dell’Ente è affidata al consulente legale del Comune avv. Dario Rapino.


• Ricorso al TAR Molise ing. Di Sabatino/Comune – Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o La Giunta autorizza il Sindaco a stare in giudizio nella causa promossa dinanzi al TAR Molise dall’ing. Domenico Di Sabatino contro il Comune di Termoli, relativa all’impugnazione, da parte del ricorrente, dei provvedimenti inerenti l’affidamento dei servizi relativi alla realizzazione dei lavori di “APQ- tutela delle acque e gestione risorse idriche – Interventi per l’adeguamento alle norme comunitarie in materia di fognature, collettamento e depurazione”. La difesa dell’Ente è affidata al consulente legale avv. Dario Rapino.


• Ricorso al TAR Molise Annibale Mastrangelo/Comune – Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o La Giunta autorizza il Sindaco a stare in giudizio nella causa promossa dinanzi al TAR Molise dal signor Annibale Mastrangelo contro il Comune, la Capitaneria di Porto e la Regione Molise, relativa alla richiesta di annullamento, previa sospensione, della comunicazione con la quale veniva rigettata la richiesta di rilascio di una concessione demaniale marittima per scopi turistico-ricreativi finalizzata alla realizzazione di uno stabilimento balneare ad uso pubblico in Termoli. La difesa dell’Ente è affidata al consulente legale avv. Dario Rapino.


• Ricorso al TAR Molise Giuseppe Mirco/Comune – Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o La Giunta autorizza il Sindaco a stare in giudizio nella causa promossa dinanzi al TAR Molise dal signor Giuseppe Mirco contro il Comune, relativa alla richiesta di annullamento, previa sospensione, del provvedimento comunale con il quale veniva ordinata l’immediata rimozione delle opere realizzate dal ricorrente nel locale sottotetto dell’immobile di sua proprietà, nonché la riduzione in pristino dello stato dei luoghi per quanto attiene le opere realizzate in difformità al progetto allegato al permesso di costruire rilasciato dal Comune. La difesa dell’Ente è affidata al consulente legale avv. Dario Rapino.


• Ricorso al TAR Molise Salvatore Serago/Comune – Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o La Giunta autorizza il Sindaco a stare in giudizio nella causa promossa dinanzi al TAR Molise dal signor Salvatore Serago contro il Comune, relativa alla richiesta di annullamento, previa sospensione, del provvedimento comunale con il quale veniva ordinata l’immediata rimozione delle opere realizzate dal ricorrente nel locale sottotetto dell’immobile di sua proprietà, nonché la riduzione in pristino dello stato dei luoghi per quanto attiene le opere realizzate in difformità al progetto allegato al permesso di costruire rilasciato dal Comune. La difesa dell’Ente è affidata al consulente legale avv. Dario Rapino.


• Ricorso al TAR Molise Giovanni Massimo/Comune – Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o La Giunta autorizza il Sindaco a stare in giudizio nella causa promossa dinanzi al TAR Molise dal signor Giovanni Massimo contro il Comune, relativa alla richiesta di annullamento, previa sospensione, del provvedimento comunale con il quale veniva ordinata l’immediata rimozione delle opere realizzate dal ricorrente nel locale sottotetto dell’immobile di sua proprietà, nonché la riduzione in pristino dello stato dei luoghi per quanto attiene le opere realizzate in difformità al progetto allegato al permesso di costruire rilasciato dal Comune. La difesa dell’Ente è affidata al consulente legale avv. Dario Rapino.


• Ricorso al TAR Molise ATI +2/Comune – Autorizzazione al Sindaco a stare in giudizio e nomina Legale.
o Si tratta della causa promossa dinanzi al TAR Molise dalle società ATI “Società Autocoperative Trasporti Italiani” (S.A.T.I.), “Società Autolinee Calzolaro Antonio & F.lli Snc” e “SOSEP Srl”, che hanno convenuto in giudizio la TUA SpA, il Comune di Termoli e la Fiardi Trading (unica società ammessa alla gara) per l’annullamento, previa sospensiva, del provvedimento del 22 agosto 2007, con il quale è stata comunicata alle società l’esclusione dalla gara per l’affidamento del pubblico servizio di gestione del Terminal Bus per omessa presentazione del necessario documento di impegno da parte di un istituto bancario o di una compagnia assicurativa a rilasciare performance bond per vizi, difetti, danni e distruzione delle opere, per un importo di 2 milioni di euro. Si precisa che il TAR Molise ha respinto il ricorso delle ATI, dando ragione al Comune di Termoli.


• Gara d’appalto per l’affidamento del servizio di igiene urbana – Nomina Commissione giudicatrice – Fissazione compenso per Commissari esterni ex art. 14 del Regolamento dei Contratti.
o Si tratta del provvedimento con cui la Giunta ha autorizzato il Segretario Generale a procedere alla nomina delle Commissioni Giudicatrici delle offerte dell’appalto del “Servizio di igiene urbana ed altri servizi complementari” e dell’appalto dei “Servizi di ideazione, progettazione, realizzazione e gestione di un piano di comunicazione integrata finalizzato alla informazione dei cittadini del territorio del Comune di Termoli sull’avvio dei nuovi servizi di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani”.


• Ente morale “N. M. Campolieti” – Provvedimenti.
o La Giunta esprime il seguente atto di indirizzo nei confronti dei rappresentanti del Comune in seno al CdA dell’Ente morale “N. M. Campolieti” (Asilo Infantile): “nel rispetto delle finalità espresse dalle tavole fondative, l’orientamento dell’Amministrazione Comunale è nella direzione della trasformazione in persona giuridica di diritto privato senza scopo di lucro, con preferenza per il modello associativo”. Questa direttiva permette di adeguarsi alla Legge Regionale 23/07, che disciplina il riordino delle IPAB operanti nel territorio regionale attraverso la trasformazione delle stesse in ASP (Aziende di Servizi alla persona), ovvero in persone giuridiche di diritto privato senza scopo di lucro, nel rispetto delle finalità espresse dalle “tavole fondative e dagli statuti originari”.


• MoliseLive – Rendicontazione spese – Approvazione.
o Viene approvata la rendicontazione delle spese sostenute per la realizzazione del Festival Adriatico delle Musiche (24-29 luglio 2007), manifestazione inserita nel cartellone degli eventi regionali denominato “MoliseLive”, per una somma complessiva pari a 84.250 euro.


• Contributo per “gita fuori porta”.
o Viene erogato il contributo di 800 euro in favore della Cooperativa Sirio Scarl (Servizi Sociali) per l’organizzazione della gita “fuori porta” a Manfredonia e a San Giovanni Rotondo, svoltasi gli scorsi 11 e 12 settembre 2007, alla quale hanno partecipato 35 persone (ospiti e familiari del Centro socio-educativo “San Damiano”. Il contributo, pari al costo del noleggio del pullman, costituisce un’integrazione alla spesa complessiva del soggiorno, a carico dei familiari.


• Contributi economici ad associazioni di volontariato – anno 2007.
o Viene approvata l’erogazione di contributi alle Associazioni di volontariato “AVIS”, “Nonni Vigili” e “Il Girasole”, per una somma complessiva di 11.500 euro.


• Delibera di Giunta Comunale n. 265/2007 – Provvedimenti.
o Si prende atto che non è più necessario procedere al rinnovo del contratto di locazione fra il Comune di Termoli e la signora Antonietta Minicucci, relativo all’affitto dell’immobile di Via San Marino (Delibera 265/07), precedentemente destinato alle attività assistenziali e socio-educative a favore dei minori e dei diversamente abili, che sono state trasferite nel nuovo Centro “San Damiano” e nella nuova Ludoteca Comunale presso i locali del piano interrato de Liceo Classico “G. Perrotta”. Lo stabile di Via San Marino, pertanto, è stato formalmente restituito al locatore.


• Convenzione fra il Comune e la “Euro 2000” Srl – Provvedimenti.
o Il Comune autorizza la società Euro 2000 Srl all’utilizzo della struttura sportiva situata in Via Firenze (“bowling”) secondo la richiesta presentata il 28 novembre 2007 (svolgimento di attività di intrattenimento al pubblico), in quanto attività rientrante fra quelle compatibili con la destinazione d’uso, ritenendo l’integrazione compatibile con la categoria dei servizi complementari di cui all’art. 6 della convenzione nel testo modificato con Delibera di Giunta n. 8 del 16/01/2001.


• Proroga del contratto di cui alla Delibera di Giunta Comunale n. 228 del 14 giugno 2007.
o Viene prorogato il rapporto di lavoro della dott.ssa Gina D’Ascenzo (Politiche Sociali – Servizio Istruzione) fino al 30 giugno 2008.



Le delibere approvate dalla Giunta Comunale sono consultabili nella loro interezza sul sito web www.comune.termoli.cb.it, nell’area “Servizi”, alla sezione “Delibere”.
Termoli, 8 gennaio 2007 L’Ufficio Stampa